UniCredit è secondo azionista dell’operatore telefonico ceco O2 col 6% delle azioni

unicredit

La controllata ceca e slovacca del gruppo UniCredit ha acquisito una quota di circa del 5,86% nell’operatore telefonico O2 Czech Republic, il che ne fa il secondo azionista dopo il PPF Group che detiene la maggioranza. UniCredit Bank Czech Republic and Slovakia, ha scritto poco fa Reuters, ha comprato le azioni da investitori che non sono riusciti a venderle nella recente offerta di buyout della società di telecomunicazioni.

PPF Group, guidata dal noto finanziere Petr Kellner, ha acquisito all’inizio dell’anno per 2,4 miliardi di euro dalla spagnola Telefonica il 65,9% dell’operatore telefonico O2 Czech Republic, che controlla al 100% anche l’operatore con lo stesso marchio in Slovacchia (O2 Slovakia). Dopo l’acquisto dei due terzi della società, PPF ha lanciato un’offerta di buyout per gli azionisti di minoranza al prezzo di 295,15 corone ceche (10,5 euro) per azione, portando la sua quota al 73,1%. Oltre a UniCredit Bank, è rimasta azionista anche Telefonica, al 4,9%, con un accordo quadriennale come partner industriale e commerciale.

Le 17,48 milioni di azioni acquisite da UniCredit hanno un valore di oltre 185 milioni di euro. La banca non ha voluto spiegare le ragioni per l’operazione e cosa intenda fare ora della sua partecipazione.

O2, che è entrata sui mercati ceco e slovacco nel 2007, ha circa 5,4 milioni di utenti in Repubblica Ceca e altri 1,5 milioni in Slovacchia.

(La Redazione)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.