Považská Bystrica, centinaia di nuovi posti di lavoro da qui a due anni

lavoro (artisandhu@flickr)

Ben 600 nuovi posti di lavoro dovrebbero essere creati nel giro di un paio d’anni nella zona di Považská Bystrica, nel nord della Slovacchia. Le nuove opportunità di occupazione verrebbero dai programmi di incremento della produzione di alcune fabbriche presenti sul territorio, un trend che non si vedeva in loco dallo scoppio della crisi internazionale nel 2008.

Si tratta dunque dello sviluppo di nuove linee produttive, o del maggior carico di quelle esistenti, e non di nuovi investitori. In città si dovrebbero poi erigere due nuovi centri commerciali, con la crezione di ulteriori decine di altri posti di lavoro, secondo le informazioni del quotidiano Pravda.

Il distretto, che è tradizionalmente specializzato nella produzione meccanica, dispone al momento di tre zone industriali, la più attiva delle quali è quella di Šebešťanová, dove una volta esisteva una grande cooperativa agricola.

Secondo quanto ha scritto Pravda, le società IMC (macchine e linee per vari settori industriali) e Rademaker (macchine per il settore alimentare) starebbero progettando 4.000 metri quadrati di nuovi spazi produttivi, e un altro investimento importante sarà fatto dall’azienda Desma, attiva nel settore delle presse ad iniezione per l’industria automobilistica ed elettromeccanica.

Il distretto di Považká Bystrica al momento ha una disoccupazione di circa l’11%, dato che sta al di sotto della media nazionale, stimata per l’intero 2014 al 13,9%.

(Red, Fonte Pravda)

Foto artisandhu@flickr

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google