Difesa: Slovacchia e Repubblica Ceca uniformano le loro armi leggere

pistola cz75 duty

I ministri della Difesa di Slovacchia e Repubblica Ceca hanno firmato un memorandum di cooperazione con il quale esprimono la loro intenzione di uniformare le armi di piccolo taglio in dotazione alle loro Forze armate, con lo scopo dichiarato di creare condizioni ottimali per l’approvvigionamento di armi. La firma dei ministri Martin Glvac e Martin Stropnicky è stata posta presso l’ex stabilimento di riparazioni militari VOP Novaky, nell’omonima città del distretto di Prievidza, proprio nel giorno dell’inizio di una nuova joint-venture tra i due paesi nel settore della difesa. La nuova struttura produttiva CZ-Slovakia potrebbe beneficiare degli ordini delle Forze armate ceche e slovacche per il ricambio pianificato delle armi in dotazione.

Il ministro ceco ha sottolineato l’importanza dell’ingresso in Slovacchia di investitori del settore armamenti ceco, ricordando che l’azienda darà lavoro a circa 200 persone. Il collega slovacco ha aggiunto che mentre l’ex management voleva liquidare l’azienda, si è invece riusciti a rilanciarla con la partnership ceca e pure a dare nuove opportunità di occupazione nella zona.

(La Redazione)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.