Eustream: gas agli slovacchi senza aumenti anche se l’Ucraina interrompe il flusso

gas

Se l’Ucraina dovesse interrompere il passaggio del gas russo verso ovest, i consumatori slovacchi non dovrebbero soffrirne, ha detto il ceo della società di trasporto del gas Eustream venerdì dopo un incontro con il Premier Fico.  Tomas Marecek ha detto che l’utility slovacca del gas SPP ha un contratto a lungo termine sulle forniture di gas con il gigante russo Gazprom, ed  è dovere dei russi fornire il gas alla Slovacchia, anche se questo dovesse essere fatto tramite un percorso alternativo. E in ogni caso, le famiglie slovacche non dovrebbero subire aumenti del prezzo del gas domestico. Sta esclusivamente al fornitore l’obbligo di consegnare il gas alla centrale di compressione di Velke Kapusany, località al confine con l’Ucraina, ha aggiunto Marecek.

Eustream ha poi annunciato l’inizio, da sabato 16 agosto, dei test di collaudo della linea che consente il flusso inverso del gas dalla Slovacchia all’Ucraina, collegando la centrale termoelettrica di Vojany (nella regione di Kosice) con Uzhhorod, in Ucraina. Il gasdotto dovrebbe poi entrare pienamente in operazione ai primi di settembre come da protocollo di intesa firmato tra Eustream e Ukrtransgaz nell’aprile scorso. Solo nel marzo 2015, tuttavia, sarà possibile transitare nel gasdotto la quantità massima prevista di 10 miliardi di metri cubi all’anno

(Red)

Foto Grant Hutchinson@Flickr

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google