Ucraina: una guida. I fatti e le analisi dall’inizio delle proteste ad oggi

ucraina-barricate-26012014_(foto_Sasha Maksymenko_12159949866@flickr)

Una cronologia della crisi ucraina compilata da Matteo Zola, direttore di EastJournal.net. Dall’Accordo di associazione con l’Unione Europea, alle prime proteste a Kiev, fino alla fuga di Yanukovich, all’annessione russa della Crimea e alla guerra civile nell’Ucraina orientale. Con link attivi ai nostri approfondimenti.

L’ACCORDO MANCATO – cronistoria del mancato accordo con l’Unione Europea

22 luglio 2008 viene annunciata l’intenzione di siglare un Accordo di associazione tra unione Europea e Ucraina

19 dicembre 2011 il presidente del Consiglio europeo, Hermann Van Rompuy, durante il XV° summit tra UE e Ucraina tenutosi a Kiev, afferma che la ratifica dell’Accordo sarà “problematica” se il governo ucraino non risolverà il nodo della detenzione dell’ex primo ministro Julia Timoshenko.

30 marzo 2012 a Bruxelles comincia l’iter per la ratifica dell’Accordo ma ancora in novembre nessuno degli stati membri dell’Unione ha apposto la sua firma.

10 dicembre 2012 il Consiglio dell’Unione Europea conferma la volontà di ratificare il trattato qualora l’Ucraina completi le riforme necessarie al suo stato di diritto, tra cui la liberazione di Julia Timoshenko.

22 febbraio 2013 il parlamento ucraino approva, con 315 voti favorevoli su 349, una risoluzione che prevede l’adozione delle “raccomandazioni” di Bruxelles e il presidente Viktor Yanukovich firma un decreto che istituisce il “Piano delle misure prioritarie per l’integrazione europea dell’Ucraina” che dovranno essere realizzate entro il 29 novembre 2013, data in cui è previsto il summit del Parternariato orientale dell’Unione Europea a Vilnius, in Lituania.

14 agosto 2013 la Russia cambia le proprie regole doganali sulle importazioni dall’Ucraina causando perdite per l’export ucraino pari a 1,4 miliardi di dollari nei successivi tre mesi. Tale mossa è stata interpretata come l’inizio di una guerra commerciale finalizzata a evitare la firma dell’Accordo con l’Unione Europea.

[…continua…]

Prosegui la lettura su EastJournal.net.

Foto Sasha Maksymenko@flickr 

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google