Ex-poliziotto rapinatore arrestato dopo 11 ore di assedio

pistola cz75 duty

Un assedio di 11 ore ha portato all’arresto di un ex agente di polizia 31enne a Liptovsky Mikulas (regione di Zilina) questa mattina all’alba. L’uomo, che era armato ed ha più volte sparato per cercare di fuggire, è stato fermato con l’accusa di una serie di rapine a mano armata. Per arrivare a prenderlo oltre 50 agenti di sicurezza lo hanno assediato mentre era barricato all’interno della casa dei suoi genitori.

L’uomo, Jan Antostko, è accusato di otto rapine a mano armata e due furti nella regione di Liptov. Era ricercato da settembre. L’azione di polizia era iniziata martedì 5 agosto intorno alle 18:00, e poco prima dell’alba successiva gli agenti hanno deciso di assaltare la casa. Il rapinatore si è rintanato nella soffitta per l’ultima difesa, e, dopo un tentativo di negoziazione da parte delle autorità, agenti speciali hanno fatto irruzione nella casa poco prima delle 6 di questa mattina, mettendolo in condizioni di non reagire. Prima erano stati fatti uscire i famigliari – la madre e la fidanzata – per far sì che nessuno si facesse male. Antosko aveva con sé delle granate fumogene, e non ha esitato a servirsene. È finito all’ospedale con lesioni leggere, e lo aspetta la galera.

(Red)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google