Estremisti e loro oppositori quasi si scontrano intorno a Svatopluk

La statua del principe Svatopluk, che in due mesi dalla sua installazione nel cortile del Castello di Bratislava ha attirato tante critiche, ha richamato Sabato anche una marcia di estremisti di destra, ma questi non sono stati autorizzati a entrare nella zona del castello, e la Polizia con sue unità speciali hanno controllato la situazione. Come prevedibile, l’evento si è scontrato con un’altra manifestazione, che si teneva nel cortile, organizzata da attivisti di protesta civile contro quelle che loro hanno chiamato bugie neo-naziste, violenza e propaganda. L’intervento della Polizia è sopravvenuto dopo che gli estremisti si sono rifiutati di sciogliersi e lasciare la zona del castello, ignorando gli appelli del Sindaco di Bratislava-Stare Mesto Andrej Petrek. L’ex capo dell’organizzazione estremista Slovenska Pospolitost, Marian Kotleba, con diversi suoi colleghi sono stati arrestati. L’intero incidente è stato caratterizzato da una serie di scaramucce. Gli estremisti sono rimasti a lungo nei pressi del castello, invitando la Polizia a rilasciare Kotleba e gli altri fermati. Il castello, dunque, ha dovuto essere chiuso, almeno fino a quando, poco dopo le 16:00, gli estremisti hanno iniziato a defluire.

(Fonte TASR)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*