CCIAA Torino lancia programma di mentoring per la crescita internazionale delle imprese

meet-torino

La Camera di Commercio di Torino ha lanciato un programma di mentoring per favorire lo scambio di esperienze manageriali sui mercati internazionali tra i professionisti con radici piemontesi (o laureati in Piemonte) e imprenditori di società con sede in Piemonte. Il programma ha l’aspirazione di sostenere la crescita internazionale delle imprese in Piemonte.

Il mentoring è inteso come rapporto personale, volontario e confidenziale tra un professionista con una significativa esperienza di lavoro (Mentor) e un imprenditore (Mentee). Il Mentor, professionista esperto che vive all’estero membro del network Meet@Torino, in base al suo proprio campo di esperienza facilita lo sviluppo professionale del Mentee, manager di società con sede in Piemonte  interessato alla crescita internazionale della sua impresa.

Entrambe le parti si impegnano in un rapporto volontario e firmano un accordo di adesione a linee guida etiche, partecipando a una mezza giornata di formazione a Torino. Il Mentoring dura almeno 8 mesi e prevede in questo periodo un impegno minimo di 30 ore di collaborazione, da svolgersi anche attraverso strumenti di comunicazione a distanza, come Skype.

Un primo incontro generale del programma di mentoring si è tenuto a Torino nell’autunno 2013, dove si sono incontrati 45 professionisti piemontesi che lavorano all’estero con aziende torinesi e piemontesi. E un prossimo meeting si terrà nel febbraio 2015.

Nel frattempo, il programma di mentoring 2014 prevede quattro Mentor e 4 Mentee, per i quali la Camera accetta candidature fino al 30 settembre prossimo (vedere alla pagina www.to.camcom.it/mentoring).

Maggiori informazioni sul sito www.meet-torino.com.

(Red)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.