Bratislava contro i cartelloni illegali. Ultimatum alle agenzie pubblicitarie per eliminarne 450

cartelloni a Bratislava

Il Consiglio comunale di Bratislava ha dato il via a una battaglia contro i cartelloni pubblicitari per evitare la messa in opera abusiva di manifesti pubblicitari nei luoghi pubblici. Personale del Consiglio è sceso in strada nel fine settimana scorso mettendo grandi adesivi rossi sopra centinaia di manifesti e cartelloni che sono stati montati senza permesso e che ora dovranno essere rimossi. Non poche armature per grandi manifesti, infatti, sarebbero state posizionate abusivamente, senza alcun contratto di locazione di luogo pubblico con la città.

Il comune ha dato un mese – fino alla metà di agosto – alle agenzie proprietarie dei cartelloni per rimuovere le loro strutture volontariamente. In caso contrario, il municipio procederà a farli rimuovere da suo personale addebitandone comunque le spese ai rispettivi proprietari.

Il Consiglio comunale aveva già preso accordi con le agenzie pubblicitarie incriminate per la rimozione dei loro cartelloni in posizioni illecite, ma soltanto alcune lo hanno fatto e altre hanno di fatto ignorato l’ordinanza sostenendo che il comune non ha il diritto di rimuovere le loro strutture.

L’obiettivo è in primo luogo quello di ridurre sensibilmente il cosiddetto ‘smog visivo’ nella capitale. Ci sono circa 1.500 cartelloni pubblicitari a Bratislava, un terzo dei quali su terreni di demanio comunale. Altri 450 cartelloni sono stati eretti illegalmente.

(Fonte RSI/Rtvs)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google