Cinesi investono nella “silicon valley” slovacca

Un anonimo investitore cinese dovrebbe costruire l’anno prossimo un nuovo stabilimento per la lavorazione del silicio per la produzione di celle fotovoltaiche. Il progetto, da realizzarsi nel villaggio di Svedlar, nella Slovacchia orientale, prevede la ripresa delle attività minerarie di silicio, interrotte 20 anni fa. Il progetto dovrebbe creare circa 100 nuovi posti di lavoro, come ha informato Kamil Munnich, deputato regionale di Kosice.

Il progetto brown-field, per il quale il Comune ha ricevuto 10 milioni di euro da fondi dell’Unione Europea per infrastrutture lo scorso anno, dovrebbe anche vedere la costruzione di un nuovo impianto di una azienda di ingegneria meccanica di proprietà slovacco-tedesca, per un investimento di circa 15 milioni.

(Fonte Trend)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google