Fermi i lavori sul Ponte Vecchio a Bratislava per sospette bombe inesplose

pontevecchio_05-2014_(imgur-marmed_skyscraperscity.com)

A fine giugno sono stati sospesi a Bratislava i lavori di rimozione dei piloni del Ponte Vecchio (Starý Most) nel fiume Danubio per il sospetto rilevamento di possibili bombe della seconda guerra mondiale sotto il pelo dell’acqua. Un sondaggio degli artificieri aveva infatti portato a credere che ci potessero essere bombe inesplose dell’ultima guerra. Questo stop ha provocato un ulteriore ritardo di un paio di mesi al progetto, che anziché ad agosto 2015 potrebbe essere completato nell’ottobre successivo, come ha ammesso pochi giorni fa il sindaco della capitale Milan Ftacnik.

In particolare, una indagine con strumenti che rilevano il magnetismo ha concentrato i sospetti in due punti del fiume, dove si trova una maggiore concentrazione di metalli. Si attende una ricerca più approfondita da parte di esperti, anche con strumentazioni 3D, ma l’operazione è resa più complicata dalla forte corrente del fiume.

(Red)

Foto marmed@skyscrapercity.com

Articoli più letti

1 Commento

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.