Commercio estero slovacco, attivo di 2 miliardi di euro nel periodo gennaio-maggio 2014

export (foto_Lightmash@flickr)

La Slovacchia ha registrato nel mese di aprile un avanzo nel commercio estero per 305,9 milioni di euro, secondo un annuncio dell’Ufficio di Statistica slovacco, con esportazioni totali per 5,44 miliardi di euro (-3,2% annuo) e importazioni per 5,1 miliardi (+1,2%). L’attivo registrato nell’aprile 2013 era pari a 549 milioni.

Nel quadrimestre gennaio-aprile 2014 il surplus commerciale con l’estero è stato di 1,5 miliardi di euro, anche questo in diminuzione, di 236 milioni (-15%), soprattutto dovuto a maggiori importazioni.

Tra gennaio e aprile 2014 l’export verso i paesi UE è aumentato del 4% e rappresenta oggi l’84,1% di tutte le esportazioni, mentre l’import dai paesi comunitari rappresenta il 62,6% di tutte le importazioni, ed è cresciuto del 5,8% nel periodo.

Le maggiori eccedenze negli scambi commerciali sono state realizzate nei confronti di Germania (2,011 miliardi), Regno Unito (918 milioni), Polonia (811), Repubblica Ceca (708), Austria (707), Francia (556), Italia (361) e Ungheria (353). I maggiori deficit sono invece stati contratti con Corea del Sud (1,54 miliardi), Russia (1,2 miliardi), Cina (1 miliardo), Giappone (209 milioni), Malaysia (120), Taiwan (114) e Ucraina (103).

Nel mese di maggio, i dati preliminari mostrano un avanzo di 464 milioni di euro, in calo di 147 milioni su base annua. L’attivo globale dei primi cinque mesi dell’anno danno in totale un avanzo di 1,994 miliardi.

(Red)

Foto lightmash@flickr

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.