Bratislava: Presidenza italiana dell’UE, un concerto celebra l’avvio del semestre

martini-pres-it_(foto_ZHanout-IIC)

L’avvio del semestre di Presidenza italiana del Consiglio europeo è stato segnato in Slovacchia giovedì 3 luglio da un concerto del compositore Roberto Cacciapaglia, andato esaurito, organizzato da Istituto Italiano di Cultura e Ambasciata nell’ambito della settima edizione del festival di cultura italiana Dolce Vitaj. Per l’occasione erano numerose le presenze istituzionali e di rappresentanti diplomatici stranieri che l’Ambasciatore Martini ha accolto calorosamente e omaggiato in un breve saluto.

«Questa sera celebriamo a Bratislava con la bella musica l’inizio del Semestre di Presidenza italiana del Consiglio UE», ha detto Martini, sottolineando di intendere anche «dare il nostro contributo per  festeggiare i 10 anni dall’adesione della Repubblica Slovacca all’Unione Europea» con uno dei maggiori compositori e interpreti contemporanei italiani, Roberto Cacciapaglia, «tra i più celebri esponenti internazionali del minimalismo musicale, nonché della sperimentazione elettronica, la cui ricca produzione abbraccia insieme il patrimonio artistico e l’innovazione». E simultaneamente, il concerto è stata l’occasione per dare un ulteriore contributo alla «produttiva collaborazione musicale italo-slovacca». Il painoforte del Maestro Cacciapaglia è infatti stato accompagnato dal violoncello della musicista slovacca Silvia Longaeurova,«che si esibisce sulle più importanti scene internazionali».

A queste parole dell’Ambasciatore ha fatto seguito un omaggio all’Italia da parte del Segretario di Stato presso il Ministero degli Affari esteri ed Europei Peter Javorčik, che ha confessato il suo «grande onore e piacere poter rappresentare la diplomazia slovacca a un concerto di gala» che difficilmente poteva sottolineare in modo più appropriato l’importanza della Presidenza italiana dell’UE «attraverso il ricchissimo patrimonio dell’arte e cultura italiana. L’Italia non è solo un paese ricco di storia, romanticismo, moda, cucina mondiale o buoni vini. L’Italia è anche un paese di musica, che condivide con molte nazioni, tra cui gli slovacchi».

Ma c’è molto di più «che condividiamo con i nostri amici italiani. L’Italia è stata il primo paese nel 1918 che ha riconosciuto le aspirazioni di slovacchi e cechi per formare uno Stato comune. Nel mese di maggio 1918 il Primo ministro d’Italia Vittorio Emanuele Orlando consegnò al generale Milan Rastislav Štefánik il vessillo di combattimento della Legione cecoslovacca permettendole di combattere al fianco dei soldati italiani nella battaglia sul fiume Piave».

La Slovacchia, ha sottolineato Javorčik, dà il benvenuto alle «priorità della Presidenza italiana, soprattutto quelle orientati a sostenere la crescita economica e l’occupazione. Noi consideriamo la disoccupazione giovanile una sfida speciale per il prossimo futuro e apprezziamo l’enfasi posta su questa materia dalla Presidenza italiana. Sia la Slovacchia e l’Italia sono tra i paesi in cui il tasso di disoccupazione dei giovani è particolarmente elevato».

«Lo stesso giorno [dell’avvio della Presidenza italiana dell’UE], il 1° luglio 2014, la Repubblica Slovacca ha assunto la Presidenza annuale nel Gruppo di Visegrad, con il motto ” Dynamic Visegrad for Europe and beyond“. Tra i nostri obiettivi dell’anno di presidenza vi sarà la continuazione del format di incontri di vertice detti V4+. Siamo pronti a collaborare con l’Italia nei suoi sforzi nei confronti dei Balcani occidentali, e abbiamo anche in programma di organizzare la riunione ministeriale del V4 + con i Balcani occidentali e con la partecipazione di Italia e Commissione europea nel mese di ottobre di quest’anno a Bratislava», ha informato il Segretario di Stato.

Per finire, Javorčik ha augurato un sincero successo agli amici italiani e «assicurare loro che ala Slovacchia è disponibile a cooperare strettamente con l’Italia per sviluppare ulteriormente il progetto comune europeo».

(La Redazione)

Foto in alto: l’Ambasciatore Martini, sotto: il Sottosegretario Javorčik (Zdenko Hanout/IIC Bratislava)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google