Fico mette gli uomini Smer sulla graticola. Chi ha sbagliato paga

Robert-Fico_(foto_strana-smer.sk)

I funzionari del partito socialdemocratico Smer che hanno incarichi nel governo o nelle istituzioni e che non hanno fatto bene in questi due anni potrebbero perdere il loro posto ed essere sostituiti da nuove facce. Il Premier e presidente di Smer Robert Fico ha annunciato questa mossa nel congresso del 28 giugno. Ad aiutarlo nella valutazione saranno i capi dell’organizzazione di Smer nelle regioni e distretti della Slovacchia, che devono presentare entro domani 8 luglio un audit dei rappresentati Smer che ricoprono cariche pubbliche.

I segretari regionali del partito dovranno anche dire se e quali dei capi distrettuali di Smer dovrebbero essere rimossi e sostituiti.

Secondo Fico, alcuni dei rappresentanti del suo partito agiscono in maniera arrogante e sono assetati di potere, ragione in più per fare un cambio di marcia al partito dopo le sberle prese nei recenti appuntamenti elettorali (presidenziali ed europee) e i sondaggi che indicano un lento ridimensionamento del sostegno da parte degli elettori.

Fico ha poi intenzione di redigere un codice etico entro il 10 luglio.

(Red)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.