Sindacati slovacchi contro il lavoro domenicale nei supermercati

sindacati slovacchi

La Confederazione delle Associazioni sindacali (KOZ) e l’Associazione Sindacale dei Lavoratori nella vendita al dettaglio e turismo hanno indicato il loro sostegno lo scorso venerdì alla proposta dei Cristiano-Democratici (KDH) di vietare il lavoro domenicale nei supermercati. I parlamentari Julius Brocka e Alojz Pridal di KDH, che recentemente hanno lanciato la proposta, sostengono che molti dei lavoratori delle catene al dettaglio, soprattutto donne, devono lavorare di domenica, molto spesso con salario minimo e senza la possibilità di spendere il fine settimana con le loro famiglie.

Le domeniche e i festivi senza lavoro sono parte della cultura lavorativa europea. Molti paesi dell’UE vietano o regolano fortemente il lavoro domenicale con leggi apposite, hanno detto i rappresentanti di KOZ in una dichiarazione ufficiale.

Secondo i sindacati sono circa 300.000 le persone impiegate nella vendita al dettaglio in Slovacchia, e l’80% di loro sono donne. Dobbiamo prendere a cuore la salute, il benessere mentale e l’armonia delle vite professionali e personali di coloro che lavorano in questo settore, ha detto KOZ.

(red)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.