La Slovacchia commemora Cirillo e Metodio

Nitra, apertura Anno Santo Cirillo e Metodio, la folla (vlada-gov-sk)

Il 5 luglio a Nitra si sono tenute le celebrazioni nazionali per l’anniversario dell’inizio della missione dei Santi Cirillo e Metodio sul territorio della moderna Slovacchia. Vi hanno partecipato migliaia di pellegrini da tutta la Slovacchia, oltre ad alte istituzioni dello Stato. Le celebrazioni, sotto l’egida del Primo ministro Robert Fico, hanno visto una numerosa partecipazione alla Messa solenne celebrata dall’Arcivescovo metropolita di Lublino Stanislaw Budzik. «Cirillo e Metodio sono diventati Apostoli per gli slavi, portando il vangelo di Gesù Cristo alla grande famiglia dei popoli slavi. Hanno gettato le basi della cultura slava, portando a tutti gli slavi la speranza, che consente alle persone di sopravvivere a qualsiasi difficoltà durante il loro cammino di vita», ha dichiarato l’arcivescovo secondo Tasr.

Presente anche il Nunzio Apostolico in Slovacchia Mario Giordana, che ha portato con sé la benedizione apostolica di Papa Francesco. Il nuovo Presidente slovacco Andrej Kiska ha inviato a coloro che hanno preso parte alle celebrazioni i suoi migliori auguri, dicendo che la storia personale di San Cirillo e San Metodio è per lui di grande ispirazione. «Costantino e Metodio hanno anche vissuto l’ingiustizia, dolore e tradimento, eppure sono riusciti più volte a rimettersi in piedi e promuovere il loro punto di vista. Questo potrebbe essere di ispirazione anche per noi», ha scritto nel messaggio.

(Red)

Foto vlada-gov-sk

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.