Sulik presenta la commissione di esperti che si pronuncerà su Svatopluk

Il Presidente del Parlamento Richard Sulik ha annunciato ieri che una commissione di esperti valuterà gli aspetti storici, artistici e politici dell’installazione di una statua del principe Svatopluk di fronte al Castello di Bratislava, subito prima delle elezioni generali del 12 Giugno. Sulik considera lo scoprimento della scultura da parte di politici Smer-SD – l’ex Presidente del Parlamento Pavol Paska e l’ex Premier Robert Fico, insieme con il Presidente Ivan Gasparovic, il 6 Giugno, come inopportuno. «Si è trattato di una gratuita politicizzazione di quest’opera. Questo, tuttavia, non dovrebbe essere tra i criteri decisionali», ha detto il capo del Parlamento, che ha uffici per alcuni deputati al Castello. Sulik ha aggiunto che deciderà il destino della statua sulla base delle consultazioni con la commissione.

La storica Marina Zavacka, che ha il compito di selezione i membri della commissione, ha detto che il gruppo è composto di esperti in architettura, arti creative, storia, archeologia e storia moderna del nazionalismo.

L’ex Ministro della Cultura Marek Madaric ha criticato la decisione di Sulik di avviare la commissione, e la scelta di Marina Zavacka a capo della commissione. «Lei non è specializzata nel Medioevo, quindi anche in questo senso è un errore», ha detto, aggiungendo che egli considera la decisione di effettuare una valutazione come una mossa politica. «Un tale atteggiamento di opere d’arte ricorda gli anni Cinquanta, quando le commissioni erano costruite su base politica», ha detto.

Qualche giorno fa il Presidente Gasparovic – uno dei promotori della statua – aveva detto che se la statua viene rimossa dal cortile del Castello di Bratislava sarà un passo falso volto contro la nazione slovacca e la sua storia. «L’arte è diversa dalla politica, e tale deve rimanere», aveva detto Gasparovic.

Alle parole di Sulik di ieri risponde l’ex Premier Robert Fico. «Un uomo politico che promuove la legalizzazione della marijuana non ha il diritto di decidere sul patrimonio spirituale e su una statua alla cui inaugurazione hanno partecipato le tre massime autorità costituzionali», ha sottolineato. Fico ha osservato che anche il Cardinale Jan Chryzostom Korec ha descritto la statua come una benedizione per la Slovacchia. Faremo tutto il possibile, dice l’ex Premier, per difendere questa operazione culturale, in modo che la statua rimanga nel cortile del Castello.

(Fonte TASR, La Redazione)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google