Autostrade: via a due tratti vicino a Zilina. Pociatek: questo è il nodo gordiano di tutto il sistema

L’altro ieri nella regione di Zilina per la cerimonia di avvio dei lavori di due tratti autostradali, il Ministro dei Trasporti Jan Pociatek ha mostrato sollievo per essere arrivato finalmente a dare il via alla costruzione di una sezione del sistema autostradale nazionale il cui progetto risale «al millennio scorso».

Si tratta del tratto della D1 tra Lietavská Lucka e Dubna Skala (13,5 km), che include il tunnel Visnove (7,46 km), e di 4,25 km della D3 tra Zilina Strazov e Zilina Brodno.

Il tunnel Visnove, che una volta concluso sarà la galleria autostradale più lunga del Paese, è stato descritto dal ministro come «il nodo gordiano di tutto il percorso dell’autostrada D1». Questa parte sarà costruita da un consorzio composto dall’italiana Salini Impregilo insieme a Duha, per un costo di circa 410 milioni di euro finanziati dal Programma operativo Trasporti e dal PO Integrato Infrastrutture. La fine dei lavori è prevista per il 2019.

L’altro tratto della D3 Zilina Strazov-Zilina Brodno sarà invece realizzato da un consorzio di Eurovia SK, Hochtief CZ e SMS per qualcosa meno di 255 milioni, anche questo finanziato dal PO Trasporti e dal PO Integrato Infrastrutture, con completamento stimato in tre anni.

Presenti all’inaugurazione anche l’Ing. Francesco Longo di Salini Impregilo, responsabile del progetto, e l’Ambasciatore d’Italia Roberto Martini.

(Red)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.