Cittadinanza: 830 persone private del passaporto slovacco, 7 hanno ora cittadinanza italiana

La legge sulla cittadinanza dello Stato, che prevede la perdita automatica della cittadinanza slovacca per chi acquisisce la cittadinanza di un altro paese, dal momento della sua introduzione nel luglio 2010 ha privato 830 persone del proprio passaporto slovacco.

Le statistiche del Ministero degli Interni dicono che in gran parte queste persone hanno conseguito la cittadinanza ceca (820), tedesca (168), austriaca (117), britannica (71) e ungherese (53). Tra di loro anche sette (7) persone che hanno chiesto il passaporto italiano.

Il ministero starebbe da qualche tempo lavorando a una modifica della legge, che potrebbe diventare effettiva in autunno, per mitigare alcuni effetti, come la possibilità di mantenere la cittadinanza slovacca per chi acquisisce quella straniera con la residenza permanente in quel paese. La perdita del passaporto slovacco si continuerà ad applicare solo ai residenti permanenti in Slovacchia che chiedono e ottengono una cittadinanza straniera.

Questa norma fu approvata in Slovacchia in seguito ad una nuova legislazione ungherese che ha reso possibile la cittadinanza ungherese per tutti i cittadini di etnia ungherese che vivono nei paesi limitrofi, permettendo loro anche di votare alle elezioni ungheresi.

(Red)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.