Da Roznava a Stanford, l’avventura di un astronomo slovacco

Hospodarske Noviny, ieri nella sua serie “Ricette slovacche per il successo”, si concentra su un astronomo di 29 anni della Slovacchia orientale che, dopo aver ottenuto una laurea in dottorato di ricerca spaziale presso la olandese Università di Utrecht ha ottenuto un compito di ricerca triennale dall’agenzia spaziale americana di esplorazione della NATO presso una università degli Stati Uniti di sua scelta. Norbert Werner, nato a Roznava – regione di Kosice – ha scelto la Stanford University in California, dove lavora con scienziati da tutto il mondo. Werner si dedicò all’astronomia sin dalla prima infanzia quando il padre, invece di leggergli le favole a letto, gli raccontava delle stelle, dello spazio e del progetto Apollo. Recentemente Werner ha scoperto tracce della cosiddetta ragnatela cosmica – un gas sottile che collega le galassie, e ne ha dimostrato l’esistenza sulla base delle sue osservazioni. La scoperta è stata al centro dell’attenzione dei media mondiali, ha fatto notizia soprattutto in Olanda.

(Fonte Hospodarske Noviny)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.