Polizia: entro l’anno la gara per la sostituzione delle pistole 9 mm vecchie di vent’anni

Il Ministero dell’Interno ha intenzione di acquistare nuove armi per gli agenti di polizia entro la fine di quest’anno. Secondo le previsioni, la gara d’appalto dovrebbe riguardare circa 25.000 armi da fuoco di un unico calibro, il che dovrebbe aiutare a ridurre i costi di esercizio e manutenzione, oltre che risolvere il problema dell’incompatibilità che sorge quando la polizia viene rifornita di nuove armi. La maggior parte degli agenti hanno al momento pistole calibro 9 millimetri che utilizzano cartucce Makarov, introdotte nel Corpo di polizia nel 1992. L’intenzione del ministero è di sostituire gradualmente le vecchie armi con delle Luger 9 millimetri. I documenti per la gara, del valore di circa 3,5 milioni di euro, è in fase di preparazione.

(Red)

Foto Ministero Interno www.minv.sk

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.