Via al mondiale di calcio nel Brasile delle mille contraddizioni

Ancora poche ore e poi Brasile-Croazia, partita inaugurale del Mondiale di calcio 2014. Paese ospitante: un Brasile pieno di fascino, ambizioni e contraddizioni. I verdeoro sono i favoriti ma oltre al calcio c’è tanto altro. Tra economia, politica e il timore di una nuova ondata di proteste, il paese si prepara a essere il centro del mondo per un mese: da giovedì alla finalissima del 13 luglio, tutto d’un fiato.

Il Brasile è la nazione più influente e ricca del Sud America ma arriva all’appuntamento con un’economia in affanno. Nel primo trimestre dell’anno il Pil è cresciuto solo dello 0,2 per cento: poco, e in gran parte per merito di investimenti pubblici. Nel 2010 l’economia viaggiava a un ritmo del 7,5 per cento, ma oggi gli anni del boom sono lontani. Pesano la mancanza di infrastrutture, gli investimenti privati sono bassi, la gente consuma poco, l’inflazione superiore al 6 per cento si mangia il potere d’acquisto.

Il Brasile resta un paese dalle enormi diseguaglianze sociali. Gli sforzi compiuti dal governo per ridurre la forbice tra ricchi e poveri (il presidente Dilma Rousseff rivendica di aver tirato fuori dalla povertà 30 milioni di brasiliani) sono valsi l’elogio della Banca Mondiale ma non hanno cambiato faccia al paese. Lo scorso anno, durante la Confederations Cup, il Brasile è stato attraversato da un’ondata di manifestazioni che in più di un’occasione hanno assunto connotati violenti. Centinaia di migliaia di persone in strada per chiedere meno corruzione e per protestare contro le gigantesche spese sostenute per l’organizzazione del campionato del mondo: secondo molti uno sforzo insensato, per un paese dove vivere non è sempre semplice. Istruzione e sanità lasciano ancora a desiderare, così come la sicurezza. In città come Rio de Janeiro e San Paolo un terzo della popolazione vive nelle favelas.

Continua a leggere su Termometropolitico.it.

Foto sopra marcus@wikimedia, sotto la favela di Rocinha, Rio de Janeiro chensiyuan@wikimedia

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google