Artisti slovacchi: Viera Žilinčanová (1932 – 2008)

Viera Žilinčanová, (1932 Nové Zámky – 2008 Bratislava)  pittrice e personalità di spicco dell’arte contemporanea slovacca. Ha studiato presso l’Accademia di Belle Arti di Bratislava nel periodo 1950 – 1955 ha proseguito i suoi di studi  partecipando alla scuola estiva di pittura O. Kokoschka a Salisburgo e diretta dallo scultore italiano G. Manzù. La sua espressione pittorica, attraverso un incomparabile virtuosismo tecnico accompagnato da raffinata armonia di colori, contiene elementi di surrealismo fantasioso e di ambientazione irrealistica e si caratterizza attraverso immagini raffinate e poetiche tendenzialmente orientate verso un lirismo onirico. Le sue principali tematiche sono i sentimenti e gli stati d’animo, le relazioni interpersonali, ma anche il rapporto con gli oggetti. Le sue tele parlano spesso dei suoi ricordi e quando dipinge la realtà questa viene filtrata dalla sua personale percezione poetica del circostante.

A cura di Mauro Pierluigi, immagini dal gruppo Facebook “Arte nell’Est Europa”.
PS:. Tutti i diritti delle opere raffigurate sono dell’autore o dei suoi eredi. Questa pubblicazione ha mero scopo informativo.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.