Gasparovic: la Slovacchia deve avere un proprio esercito in grado di difenderci autonomamente

La Slovacchia ha necessità di modernizzare il suo esercito, ha detto il Presidente slovacco Ivan Gasparovic sabato, e questo nonostante la Nato abbia più volte lodato il contributo slovacco alle missioni internazionali. «La crisi ucraina ha dimostrato in modo inequivocabile che anche se siamo membri dell’Alleanza [transatlantica] e dunque possiamo beneficiare di una difesa collettiva, non possiamo restare con le mani in mano e aspettare l’aiuto di qualcun altro», ha detto in un’intervista all’agenzia Tasr a pochi giorni dalla fine del suo secondo mandato. «Dobbiamo ricostruire le nostre Forze armate, ovviamente nell’ambito dell’alleanza, per difenderci da soli».

Anche il segretario generale Nato Anders Fogh Rasmussen ha di recente rimproverato il mancato rispetto dell’impegno di spesa Nato del 2% del PIL per la difesa, che la Slovacchia non onora da anni. Le priorità del Paese finora, ha spiegato il Presidente, erano rammodernare gli equipaggiamenti della polizia e del servizio nazionale di soccorso. Ora possiamo concentrarci sulla difesa, ha detto, che comunque non è stata del tutto trascurata. Semplicemente, ha spiegato, a causa della crisi economica sono state fatte scelte razionali per non compromettere la posizione sociale dei suoi cittadini.

(Red)

foto: Ministero Difesa, www.mod.gov.sk

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

ottobre: 2017
L M M G V S D
« Set    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

ARCHIVIO

pubblicità google