*UN ANNO FA* – Venti estremi scoperchiano parte del Castello di Krasna Horka

Articolo uscito in origine su Buongiorno Slovacchia il 07/05/2013

Dopo le fiamme, il vento. Alcune sezioni dell’interno del Castello di Krasna Horka (vicino a Roznava, regione di Kosice) sono esposti alle intemperie da quando, venerdì 4 maggio, alcune porzioni del tetto sono state strappate via da forti raffiche di vento. Il castello del XIII secolo, un pezzo importante del patrimonio nazionale slovacco con il suo museo, è attualmente in fase di riparazione dopo che nel marzo 2012 l’erba rinsecchita sulla collina sotto al castello fu incendiata accidentalmente da due bambini che vivono in un vicino insediamento rom. Il fuoco appiccò velocemente e si diffuse senza controllo fino alla costruzione medievale. La copertura del castello e alcune delle sue stanze sono state attaccate dalle fiamme. In seguito i vigili del fuoco hanno dovuto liberare le stanze danneggiate dagli arredi e materiali esposti.

Il vento di venerdì ha inflitto danni al cosiddetto castello inferiore e alla cappella dei Rakoczi, che sono ora senza copertura, come da informazioni diffuse dal direttore del museo Milan Rybecky. In pratica, ha detto, si è ritornati nella stessa situazione post incendio, ma questa volta a causa dei venti. Se dovesse iniziare a piovere le stanze di riempiranno di acqua, ha avvertito, sottolineando come si debba trovare velocemente un modo per far fronte al problema in pochi giorni.

(Red)

Nella foto: il Castello di Krasna Horka come era due anni fa (Dalibor Kallay@panoramio)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.