Maria Kukucova estradata in Spagna per l’omicidio dell’ex fidanzato

Un giudice della Corte regionale di Trencin ha emesso giovedì un’ordinanza per estradare la ragazza slovacca Maria Kukucova, sospettata di aver ucciso in Spagna l’uomo d’affari britannico Andrew Bush, suo ex fidanzato. Gli uomini di uno speciale dipartimento slovacco di polizia hanno scortato la giovane (24 anni) al valico di frontiera Jarovce-Kittsee, poco fuori Bratislava sull’autostrada per l’Austria, al fine di estradarla in Spagna. È lì che le autorità giudiziarie spagnole hanno preso in carico la donna alle 9:00 del mattino, presumibilmente per portarla all’aeroporto di Schwechat.

La Kukucova, che si era presentata spontaneamente alla polizia slovacca il 9 aprile scorso dopo tre giorni di latitanza, dovrà ora affrontare l’accusa di omicidio del gioielliere britannico Andrew Bush (48 anni). La pena massima per tale reato in Spagna è di 25 anni di carcere.

(Red)

Foto: facebook

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.