Nuovi nomi al Parlamento slovacco dopo le elezioni europee

Il voto europeo di questi giorni vedrà un certo numero di cambi nei gruppi parlamentari del Parlamento nazionale slovacco. La ragione è che secondo la legge chi viene eletto in Europa non possa mantenere un seggio parlamentare in Slovacchia, ha scritto ieri sera dopo il rilascio dei risultati ufficiali delle elezioni l’agenzia Tasr.

Libertà e Solidarietà (SaS), ad esempio, vedrà liberarsi il seggio di Richard Sulik, che va all’Europarlamento e sarà sostituito dall’ex deputata SaS Jana Kissova. Branislav Skripek (OLaNO) lascia il suo porto in Parlamento a Jana Siposova, attuale assistente parlamentare del vice Presidente dell’Aula Erika Jurinova. Sono due gli ex KDH già passati nelle file degli indipendenti lo scorso anno che lasciano il loro posto al Consiglio Nazionale della Repubblica Slovacca: Radoslav Prochazka ha annunciato la rinuncia al suo mandato dopo la sessione di maggio per il lancio del suo nuovo partito Rete, e sarà sostituito dall’ex deputato e presidente del consiglio regionale KDH di Nitra Marian Radosovsky. E Jana Zitnanska, che è stata eletta all’Europarlamento con NOVA, sarà sostituita da Jozef Bobik del consiglio regionale KDH di Kosice.

Anche Most-Hid ha in previsione due nuovi nomi nel suo gruppo parlamentare: gli ex deputati Edita Pfundtner e Peter Voros sostituiranno Andrej Hrnciar, che lascia per andare con Prochazka, e Jozsef Nagy, eletto sabato in UE.

Infine, il gruppo SDKU-DS riporta in Parlamento l’ex Ministro dell’Istruzione Eugen Jurzyca per occupare la poltrona del neo eletto al Parlamento europeo Ivan Stefanec.

(Red)

Foto nrsr.sk

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.