Il tripartito non raggiunge accordo sull’aumento del salario minimo

I membri del cosiddetto tripartito, il sistema di dialogo sociale a tre parti che coinvolge imprenditori, sindacati e Stato, non ha raggiunto ieri un accordo per la proposta di aumentare il salario minimo del 3%, da 307,7 a 317 euro al mese a partire dal 2011, ha detto il Ministro del Lavoro, Affari Sociali e Famiglia Jozef Mihal. L’iniziativa, che è stata discussa nel corso della prima sessione trilaterale sotto il mandato di Mihal, era stato portata dal Ministero.

«Nessun accordo è stato raggiunto. Se le parti sociali non raggiungono un accordo entro Ottobre, l’aumento del salario minimo sarà deciso dal Governo in una delle sessioni di Ottobre», ha detto Mihal, specificando che in caso di mancata condivisione la proposta del Ministero rimane la stessa sul tavolo ora. Secondo i datori di lavoro l’aumento nuocerebbe all’industria slovacca. Essi affermano che, tenuto conto delle conseguenze della crisi, il salario minimo dovrebbe essere lasciato così com’è, cosa che però trova contrari i sindacati.

Alla sessione ha partecipato anche il Primo Ministro Iveta Radicova. «Ho ascoltato la parte della discussione che ha affrontato la retribuzione minima. Se le posizioni di sindacati e datori di lavoro non cambiano, la decisione rischia di essere lasciata al Governo. Avremo su questo un atteggiamento responsabile», ha detto.

«Decideremo in una maniera che non farà perdere il lavoro alla gente», ha detto il Premier riferendosi a casi in passato che presumibilmente un aumento del salario minimo avrebbero portato alla chiusura di intere fabbriche dell’industria tessile, con i dipendenti licenziati da un giorno all’altro.

L’aumento proposto del 3% si basa sulla crescita dello scorso anno dello stipendio medio.

(Fonte TASR)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google