Nave da crociera urta pilastro del Ponte Vecchio a Bratislava: sette feriti

La nave da crociera Swiss Diamond è entrata in collisione questa mattina prima delle 9 con uno dei pilastri del Ponte Vecchio di Bratislava, in via di smantellamento e ricostruzione. Non appena è stato segnalato l’incidente, è intervenuto il servizio di emergenza con tre ambulanze e un battello antincendio. Le operazioni di salvataggio erano ancora in corso quando il sito cas.sk ha diramato la notizia meno di un’ora dopo, mentre l’agenzia Tasr l’ha pubblicata alle 12:30 di oggi.

Per il momento si sa che ci sono sette persone ferite, sei donne e un uomo, in particolare con lesioni alla testa e agli arti. Cinque di loro sono state ricoverate in ospedale, una con lesioni più gravi. Sul posto era attesa anche una visita del capo della polizia Tibor Gaspar. Nulla si sa per il momento sulle possibili cause dello strano incidente.

La nave, costruita nel 1996, appartiene alla compagnia marittima svizzera Scylla AG, ha scritto Tasr. Opera crociere fluviali sul Danubio sulla rotta Passau-Ungheria e ritorno. L’incidente è avvenuto proprio sulla via del ritorno, nella navigazione contro corrente, e la nave è ora ancorata a una banchina del porto privato di Bratislava. Secondo il sito aktuality.sk sulla nave erano per lo più passeggeri spagnoli.

Già nel marzo 2002 un’imbarcazione si scontrò contro un pilastro dello stesso ponte. Si trattava di un rimorchiatore austriaco, che anche in quel caso navigava verso Vienna, e il cui equipaggio perse il controllo dopo aver calcolato erroneamente la forza dei motori necessaria nella navigazione contro corrente.

(Red)

Foto Wikimedia Commons 

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.