Giovani traduttrici italiane portano la poesia slovacca a Forlì

Le traduzioni di poesie dallo slovacco a cura di G. De Matteis (M. Válek, 1° posto) e R. Rocchi (D. Pastirčák, 3° posto), sono state premiate sabato 17 maggio 2014 presso la Biblioteca Saffi di Forlì (XI edizione del Premio Letterario Nazionale Città di Forlì, sezione “Jacopo Allegretti” per la traduzione poetica).

Sabato 17 maggio 2014 la Biblioteca Saffi di Forlì ha ospitato la cerimonia di premiazione del Premio Letterario Nazionale Città di Forlì, giunto quest’anno all’undicesima edizione. Tale evento culturale – organizzato dal Centro Culturale L’Ortica (Sezione orticadonna) con il patrocinio del Comune di Forlì, della Provincia di Forlì-Cesena, del Consolato Onorario della Repubblica Slovacca a Forlì e della Società Dante Alighieri (Comitato di Forlì) – comprende quattro sezioni: il premio “Sandra Mazzini” per la poesia inedita in lingua italiana, il premio “Jacopo Allegretti” per la traduzione di poesie, il premio “Irene Ugolini Zoli” per la prefazione a un volume di poesie e il  premio “Foschi Editore” per il romanzo inedito.

Giulia De Matteis e Roberta Rocchi, studentesse della Scuola di Lingue e Letterature, Interpretazione e Traduzione dell’Università di Bologna (sede di Forlì) hanno partecipato per il premio di traduzione con due poesie degli autori slovacchi Miroslav Válek e Daniel Pastirčák. Quest’anno era infatti possibile presentare traduzioni di poesie da: francese, inglese, portoghese, slovacco e spagnolo. I lavori sono stati esaminati da una giuria formata da Gloria Bazzocchi, Giorgio Casadei Turroni, Anabela Cristina Costa da Silva Ferreira, Adele D’Arcangelo e Renáta Kamenárová.

Ai secondi e terzi classificati di ogni sezione sono state assegnate opere d’arte di pittori romagnoli offerte dall’Avis di Forlì, oggetti artistici e opere letterarie.

La vincitrice del premio “Jacopo Allegretti” avrà invece l’opportunità di pubblicare un  corpus in 100 copie, con testo a fronte, dell’autore tradotto, a cura del Centro Culturale L’Ortica.

Un’ottima occasione per rendere accessibile al pubblico italiano la letteratura slovacca contemporanea e contribuire alla sua diffusione.

(La Redazione)

Foto, da sinistra: Roberta Rocchi, Renáta Kamenárová, Giulia De Matteis

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.