Europee, sondaggio IVO: agli studenti delle superiori piacciono i partiti di estrema destra

L’Istituto per gli Affari Pubblici (IVO) ha organizzato una simulazione delle elezioni europee presso 62 scuole superiori in tutta la Slovacchia. Il risultato, secondo gli analisti di IVO, è stato sorprendente: la metà dei ragazzi che hanno partecipato alle “finte” elezioni – di età superiore ai 15 anni – hanno dato il proprio voto, mostrando così una possibile affluenza molto più alta di quella che ci si attende (intorno al 20% come nel 2009, quando la Slovacchia mostrò il peggior risultato di tutta l’UE).

I teenager hanno mostrato un certo interesse per il Partito Popolare Nostra Slovacchia (LSNS), formazione di estrema destra guidata dal neo eletto governatore della Regione di Banska Bystrica Marian Kotleba. Il partito, oggi non presente al Parlamento slovacco né in alcun consiglio regionale o comunale, otterrebbe secondo gli studenti quasi l’11% dei voti, poco meno di quanto (11,5%) ha avuto il partito di governo Smer-SD. Agli estremisti andrebbero dunque 3 dei 13 deputati che spettano alla Slovacchia, e lo stesso numero va a Smer. Secondo Miroslav Kollar di IVO, sebbene questo tipo di sondaggio abbia ben poca validità, dà però un’idea dell’orientamento di voto di chi si presenterà ai seggi questo sabato per la prima volta.

I giovani hanno inserito anche dei nomi di preferenza, mostrando, secondo Kollar, di essere influenzati dai nomi più noti della scena politica e non solo. Molti di coloro che hanno votato LSNS hanno indicato il nome del leader Kotleba, cosa che secondo Kollar indica quanto il “marchio” di Kotleba sia riconoscibile tra i giovani. Il nome di Jozef Golonka, una leggenda dell’hockey su ghiaccio slovacco che si presenta con il partito SMS (Partito della Slovacchia Moderna), ha avuto un numero di preferenze pari alla metà di Kotleba, oltre 230, e Monika Flasikova Benova, faccia nota di Smer, è arrivata al terzo posto con qualche decina di preferenze in meno.

Il sondaggio “ufficiale” realizzato pochi giorni fa dall’agenzia MVK dà risultati abbastanza diversi: Smer-SD otterrebbe 6 posti di eurodeputato (uno in più di quanti ne ha oggi) e nessuno dei partiti non parlamentari otterrebbe voti sufficienti per superare lo sbarramento del 5%.

(Red, Fonte RSI)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.