Slovenské Elektrárne: risultato finanziario record nel 2013

Malgrado una ulteriore riduzione dei prezzi all’ingrosso nel 2013, la società elettrica Slovenské Elektrárne (SE), parte del gruppo Enel, ha registrato un utile netto consolidato di 387 milioni di euro. Gli utili al lordi di interessi, imposte sul reddito e ammortamenti (Ebitda) ammontano a 708 milioni di euro. Il calo dei prezzi è stato parzialmente compensato da produzione e miglioramenti dell’efficienza aziendali nel corso dell’anno.

La società ha riportato lo scorso anno risultati operativi record nei suoi due impianti nucleari di Mochovce e Jaslovské Bohunice V2, che hanno generato un totale di 15.720 GWh di energia elettrica. Complessivamente SE ha raggiunto un volume di produzione di elettricità di 22.843 GWh, il 90 % dei quali privo di emissioni di gas serra.

La sicurezza delle due centrali atomiche è stata giudicata, informa l’azienda, di livello internazionale, insieme alle performance operative, come confermato dall’Istitute of Nuclear Power Operations (INPO) nella sua Valutazione integrata dei servizi operativi, sicurezza e affidabilità. L’indice INPO calcolato dall’istituto classifica le quattro unità nucleari slovacche (due a Mochovce e 2 a Bohunice) tra i primi cinque di tutti i 52 reattori nucleari di tipo VVER 440 e i 1000 reattori attualmente in esercizio in tutto il mondo.

(Red)

Foto Dean Calma / IAEA @Flickr

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.