Al Globsec anche Mario Monti. Per lui visita in ambasciata e incontri con alti rappresentanti slovacchi

Era a Bratislava in questi giorni come ospite del Globsec anche l’ex Presidente del Consiglio italiano Mario Monti, che, oltre a partecipare al panel di chiusura del Globsec dal titolo “Quale UE vogliamo?” che si è tenuto oggi in tarda mattinata, ha avuto diversi incontri con istituzioni slovacche. Un invito particolare gli è pervenuto dal Presidente della Repubblica Slovacca Ivan Gasparovic, dal quale si è recato ieri scortato dall’Ambasciatore Roberto Martini e dal primo segretario dell’Ambasciata Roberto Rizzo. Ha poi fatto visita a due membri del governo slovacco, prima andando al Ministero delle Finanze dove ha visto il ministro Peter Kazimir, e in serata ha incontrato presso il suo dicastero il Ministro degli Affari esteri ed Europei Miroslav Lajcak.

Sulla strada tra un appuntamento e l’altro Monti è riuscito a inserire una breve sosta all’Ambasciata, dove ha potuto anche salutare il personale, compreso quello dell’Istituto di Cultura. L’Ambasciatore Martini, che lo ha seguito durante i tre giorni di visita in città, ci ha tenuto a sottolineare come la visita a Bratislava del senatore Monti sia un avvenimento importante e di buon auspicio per le relazioni con la Slovacchia nel semestre di Presidenza italiana del Consiglio UE che inizierà il prossimo primo luglio.

Qui Monti ha avuto modo di avere un rapido colloquio con il presidente della Camera di Commercio Italo-Slovacca (CCIS) Alberto Gerotto, che gli ha illustrato le attività della Camera nel rappresentare gli operatori economici (oltre 200) dei due paesi, che sono concretamente attivi per la collaborazione imprenditoriale e commerciale bilaterale; informazioni per le quali il senatore ha mostrato viva soddisfazione. Questi dati e gli incontri da lui avuti a Bratislava gli confermano, ha detto, quanto l’Italia sia sempre un paese rispettabile e rispettato all’estero, e quanto le relazioni bilaterali con la Slovacchia siano attive e lascino ben sperare per ulteriori sviluppi.

Per lui è stata, ha detto, la prima volta in Slovacchia, uno dei pochi se non l’unico paese membro dell’UE nel quale ancora non era stato. Monti è stato Commissario europeo dal 1995 al 1999 (al Mercato interno) e dal 1999 al 2004 (alla Concorrenza). Proprio in quell’anno la Slovacchia con altri nove paesi divenne membro UE. Monti è attualmente Presidente dell'”High Level Group on Own Resources” della Commissione UE che ha il compito di studiare nuovi strumenti per finanziare l’Unione Europea.

Presso l’Ambasciata abbiamo avuto modo anche noi di Buongiorno Slovacchia, grazie alla cortesia dell’Ambasciatore, di fare a Mario Monti una intervista che pubblicheremo nei prossimi giorni, insieme ad altri dettagli.

(P.S.)

Foto: Prezident.sk,  B.Slovacchia, Ambasciata d’Italia

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.