Produzione industriale in crescita in Slovacchia del 5,9% annuo a marzo

L’indice della produzione industriale (IPI) in Slovacchia è aumentato in marzo del 5,9% annuo, come annunciato dall’Ufficio di Statistica lunedì. Questo esito, dice l’istituto, è dovuto in gran parte agli aumenti produttivi globali del settore manifatturiero (+7,7%), e in particolare del comparto delle miniere e cave (+2,6%), della produzione di mezzi di trasporto (+8,1%), della produzione di dispositivi elettronici (+35,7%), della produzione di metalli e strutture metalliche oltre a macchine e attrezzature (+12,4%), della produzione di articoli in gomma, plastica e altri materiali di minerali non metalliferi (+12,7%), e di riparazioni e installazioni di macchine e attrezzature (+21,7%).

In calo, di contro, i volumi produttivi nel settore tessile, abbigliamento e cuoio (-19,1%), e nella produzione di coke e prodotti petroliferi raffinati (-17,1%).

Una volta ripulito degli effetti stagionali, l’indice della produzione industriale su base mensile è salito dello 0,2% a marzo nei confronti del mese di febbraio.

Nei primi tre mesi del 2014 l’aumento è stato del 9,2% annuo, un risultato ottenuto soprattutto grazie all’incremento nella produzione manifatturiera (+11,5%), mentre sono risultate in calo le produzioni di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata (-3%), e di miniere e cave (-0,2%).

(Red)

Immagine: elaboraz. Buongiorno Slovacchia

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.