Fico: non aumenteremo il bilancio della difesa nonostante la crisi in Ucraina

La Slovacchia non ha intenzione di aumentare il budget per la difesa nei prossimi anni, malgrado le tensioni nella vicina Ucraina, ha detto il Premier slovacco Robert Fico in un dibattito sulla Radio Slovacca sabato 10 maggio. Al momento non ci sono risorse per incrementare la percentuale di PIL da destinare alle Forze armate, ha detto Fico, e sarà difficile accrescere significativamente l’attuale livello dell’1% del Prodotto interno lordo.

In prospettiva, il Primo ministro si ha detto che vorrebbe vedere la nascita di “un piccolo esercito professionale che sarà adeguatamente armato”, anche considerando che i compiti dei militari sono oggi piuttosto diversi da quelli di 30 anni fa.

Sull’Ucraina c’è una forte controversia geopolitica, ma noi cercheremo sempre di spingere per l’uso di strumenti politici e mai di quelli militari ed economici per risolvere la crisi, ha detto Fico. Il Premier ha ammonito che se vengono applicate sanzioni più severe contro la Russia “la crescita economica della Slovacchia il prossimo anno non raggiungerà il 3% del PIL, ma si fermerà solo all’1%”.

(Red)

Foto Nato_vlada.gov.sk

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.