OCSE: crescita del PIL 2014 in Slovacchia al 2%

L’OCSE (Organizzazione per la Cooperazione Economica e lo Sviluppo) nella sua ultima prognosi economica ha accresciuto la stima del PIL della Slovacchia nel 2014, aumentandolo al 2% (+0,1 punti percentuali), mantenendo però invariata la sua valutazione per il 2015 al 2,9%. Con questi valori la Slovacchia nel 2014 avrebbe la seconda maggior crescita economica tra i paesi OCSE che sono membri dell’Eurozona.

Secondo l’organizzazione, il rilancio previsto dell’occupazione dovrebbe tradursi in un aumento della spesa delle famiglie, fatto che non avviene da cinque anni – dall’arrivo della crisi nel 2009. La crescita del PIL slovacco sarebbe stimolata principalmente dalle esportazioni, il cui incremento è basato sugli sviluppi positivi previsti nella Zona Euro. L’OCSE pensa che il governo slovacco riuscirà a tenere il deficit pubblico del paese sotto il 3% del PIL nel 2014 e nel 2015. Il debito pubblico, d’altro canto, non dovrebbe superare il 57% del PIL.

(Red)

Immagine Chris Potter@flickr

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.