Ferrovie: campagna aggressiva sui prezzi di RegioJet, entro l’anno un BA-KE a 10 euro

RegioJet, operatore ferroviario privato con sede in Repubblica Ceca che opera da qualche tempo anche in Slovacchia occidentale sulla rotta regionale Bratislava-Komarno, ha in animo di lanciare presto un collegamento tra Bratislava e Kosice, e avrebbe intenzione di aprire una guerra sui prezzi con la società ferroviaria di Stato Zeleznicna Spoločnosť Slovensko (ZSS). La scorsa settimana ha abbattuto il prezzo per la tratta Praga-Zilina da 15 ad appena 9 euro, una rotta che l’ex monopolista sta ancora addebitando a tariffe intorno ai 30 euro per un biglietto ordinario di sola andata.

RegionJet ha annunciato di voler distinguersi dalle ferrovie statali per i servizi di migliore qualità e anche per tariffe più basse. Già oggi la compagnia ferroviaria, parte del gruppo ceco Student Agency, offre gratuitamente sui suoi treni giornali quotidiani, bevande calde e la prenotazione dei posti. E ha promesso prezzi praticamente sottocosto per i viaggi tra Bratislava e Kosice, che potrebbero essere operativi già dal prossimo dicembre. Il costo annunciato da RegioJet per il tragitto tra le due maggiori città della Slovacchia avrà certamente fatto sbiancare i piani alti delle Ferrovie Slovacche: 10 euro il biglietto di sola andata, a fronte dei 18 euro di ZSS sui treni veloci e dei 20 euro per i più comodi Intercity con prenotazione del posto.

(Fonte Sme.sk)

Foto stock-xchng

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.