Salari: Fico promette aumenti annuali del minimo di legge

Il Primo ministro Robert Fico ha annunciato il primo maggio scorso, parlando ad una manifestazione sindacale della Confederazione delle Associazioni sindacali KOZ a Zilina, che la lotta alla disoccupazione sarà la maggior sfida per il governo nei prossimi due anni. Abbiamo ottenuto risultati tangibili in questo campo, ha detto Fico, anche se ai nostri avversari politici non piace sentirlo. Ma non dobbiamo dimenticare chi ha più di 50 anni, che ha immensi problemi a trovare un lavoro che sia buono e adeguato, ha detto Fico. Altra grande priorità per noi sarà anche evitare di mettere le mani in tasca a chi percepisce stipendi di 500-600 euro o pensioni di 250-300 euro al mese, ha detto Fico, anche se il processo di consolidamento dei conti pubblico lo richiederebbe. Tra gli obiettivi del governo, ha rimarcato poi il Premier, vi è la volontà di continuare ad aumentare il salario minimo di legge ogni anno, e così sarà anche nel 2014 nonostante l’opposizione dei datori di lavoro. Salario che nel 2013 ha ottenuto il maggior incremento in UE, una crescita di ben il 4,2%.

(Red)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.