La polizia slovacca rinnova la sua flotta di auto di pattuglia, che ora saranno “intelligenti”

Il Corpo di Polizia della Slovacchia sta attuando il più grande rinnovamento di auto di pattuglia nella sua giovane storia. È prevista infatti la sostituzione delle autovetture che hanno percorso in media almeno 300 mila chilometri, alcune di esse anche tra i 500.000 e i 650.000 chilometri, ha detto il Ministro degli Interni Robert Kalinak ai giornalisti il 22 aprile presso lo stabilimento Volkswagen di Bratislava dove sono state consegnate i primi modelli Golf di pattuglia.

Ad essere rottamate sono le auto prodotte negli anni 1996-2004. Tra di esse, ha ammesso il ministro, c’è anche un’auto che detiene il record assoluto nel Paese, percorrendo circa 700.000 chilometri in otto anni di servizio. La gara d’appalto vinta da Volkswagen per un prezzo di oltre 10 milioni di euro ha visto l’acquisto da parte del ministero di 740 automobili di Golf ultima versione, che andranno a sostituire le auto di piccola e media taglia. Le nuove vetture sono tutte ad alimentazione diesel e saranno dotate di tecnologie supplementari che permetteranno ad esempio di controllare automaticamente le targhe e di registrare tutti i movimenti di fronte all’auto per mezzo di una telecamera.

Lo scorso anno il ministero ha concluso una grande gara per le auto della polizia del valore di 23 milioni di euro, ed ha concluso contratti con VW, Kia, Hyundai e Peugeot. A parte Hyunday, che produce oltre confine nella Repubblica Ceca, gli altri tre marchi hanno tutti la produzione in Slovacchia.

Entro l’estate dovrebbe concludersi un’altra gare per la sostituzione di furgoni, minibus e SUV.

(Fonte Webnoviny.sk)

Foto volkswagen.sk

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.