Terreni agricoli: scade moratoria vendite a stranieri, OLaNO fa pressioni per nuove norme

Al momento di entrare in Unione Europea, il 1° maggio 2004, la Slovacchia promulgò una moratoria sulla vendita di terreni agricoli agli acquirenti stranieri della durata di sette anni. Nel 2011 l’UE approvò un’ulteriore richiesta di parte slovacca, e la moratoria fu prolungare di altri tre anni. La scadenza è fissata al 30 aprile 2014.

Il partito di opposizione Gente Ordinaria e Personalità Indipendenti (OLaNO) è convinto che quando la moratoria finisce la Slovacchia sarà presa d’assalto da stranieri pieni di soldi che potranno acquistare grandi porzioni di terra agricola slovacca e trasferire le coltivazioni nel loro paese. Il deputato Jozef Viskupic ha detto la settimana scorsa di avere specifiche informazioni relative ad un progetto di acquisto di una vasta porzione di terra (decine di migliaia di ettari), da parte di investitori cinesi.

Il Ministero dell’Agricoltura slovacco starebbe preparando una legge per limitare il rischio che i terreni agricoli acquistati da soggetti esteri possano essere utilizzati per scopi diversi da quelli agricoli. Ma la proposta, che è stata preparata alla fine dello scorso anno, non è ancora arrivata in aula. Viskupic sostiene che l’Ungheria e la Polonia erano riuscite ad ottenere condizioni più restrittive della Slovacchia in questo ambito. OLaNO avrebbe intanto raccolto firme sufficienti di colleghi parlamentari (30) per discutere la questione in una sessione parlamentare speciale che sarà convocata al più presto, all’inizio di maggio.

Il ministero, secondo l’agenzia Tasr, nega che dopo il 30 aprile sarà il far-west. La fine delle restrizioni, ha detto il portavoce del ministero, «riguarderà solo i paesi membri, i cittadini dei paesi membri e le persone giuridiche con sede in paesi membri dell’Unione Europea e dello Spazio economico europeo (SEE). Solo tali soggetti avranno gli stessi diritti e doveri connessi ai trasferimenti di proprietà di terreni agricoli dei cittadini slovacchi».

(Red, Fonte RSI)

Foto Freefoto@Flickr

1 comment to Terreni agricoli: scade moratoria vendite a stranieri, OLaNO fa pressioni per nuove norme

  • Spero vivamente che la politica Slovacca sappia difendere la propria terra da speculazioni e ruberie. La terra slovacca, magnifica e ricca, non deve passare di mano a gruppi stranieri. Sarebbe la fine di un equilibrio perfetto.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google