Cresce il turismo sugli Alti Tatra, grazie soprattutto ai visitatori slovacchi

Il 63,4% dei turisti che hanno visitato gli Alti Tatra nel 2013 erano di nazionalità slovacca, mentre i cechi – un classico – e i polacchi guidano la lista dei gruppi stranieri. Lo dice un rapporto elaborato dall’Organizzazione Regionale del Turismo della Regione Alti Tatra. Il suo direttore esecutivo Lenka Matasovska ha informato che gli ucraini hanno fatto registrare il maggior aumento percentuale rispetto all’anno precedente, con un incremento tale nel numero di turisti che ha portato il Paese dal sesto al terzo posto tra le nazioni straniere. Nella top ten anche i visitatori da Sud Corea, Germania, Ungheria, Russia, Austria, Lituania e Gran Bretagna.

In totale hanno pernottato nelle strutture ricettive degli Alti Tatra 518 mila persone, un numero in forte aumento rispetto ai 461 mila del 2012.

(Red)

Foto remik78@Flickr

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.