Ministero Ambiente: gara deserta per consulenze sulla cessione quote CO2 residue

La gara d’appalto per servizi di consulenza per la vendita delle quote rimanenti di emissione di CO2 della Slovacchia, annunciata ancora dall’ex Ministro dell’Ambiente Jozef Medved (Smer-SD) cinque giorni dopo le recenti elezioni generali, si è conclusa senza alcun vincitore, ha detto il Ministro dell‘Agricoltura, Ambiente e Sviluppo Regionale Zsolt Simon (Most-Hid). «Nessuno ha fatto offerte in seguito alla pressione dei media», ha detto Simon, che aveva criticato il tender e ne ha ordinato un’ispezione. Il consulente avrebbe dovuto decidere chi e a quali condizioni le rimanenti quote di CO2 dovrebbero essere cedute nel corso dei prossimi anni. Nel 2008 la Slovacchia ha venduto 15 milioni di tonnellate di quote di emissioni all‘oscuro Gruppo Interblue (la famosa „garazova firma“ americana, con sede in un garage, poi lestamente chiusa) per 75 milioni di euro, al prezzo di 5,05 euro per tonnellata, circa la metà di quanto altri paesi vicini hanno incassato per lo stesso tipo di cessione. Inoltre non è nemmeno stato versato il supplemento di un euro per tonnellata, per un totale di 15 milioni, che avrebbero dovuto essere pagato dalla società Interblue per progetti verdi.

(Fonte TASR)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google