Per i 130 anni di Stefanik presenti il Premier Radicova e il precedente Fico

Se qualcuno è l’incarnazione dei valori di libertà, responsabilità, patriottismo, ed ha anche grandi doti per promuovere tali valori, quello è certamente Milan Rastislav Stefanik, ha detto ieri al memoriale di Bradlo il Primo Ministro slovacco Iveta Radicova alla celebrazione del 130° anniversario della nascita di Stefanik a Bradlo (regione di Trencin). «Stefanik è diventato per noi un grande mito. Ci ha uniti a vita con le dure prove del dialogo con Benes, Masaryk, i francesi e gli italiani, per promuovere gli interessi di ampia portata che sono per noi oggi acquisiti», ha detto la Radicova.

Milan Rastislav Stefanik (1880-1919)

La Radicova ha affermato che è importante ricordare le figure chiave della storia slovacca, perchè la Nazione sia sempre cosciente di cos’è e dove sta andando. «Abbiamo bisogno di conoscere la nostra storia, e la memoria ci rende sicuri di noi stessi. È la base di un naturale senso della patria, così come di forza interiore e coraggio», ha detto. Le celebrazioni di tre giorni della nascita di Stefanik sono culminate Domenica con una cerimonia alla tomba di Stefanik, nel memoriale costruito sulla collina di Bradlo in Brezova pod Bradlom (regione di Trencin), divenuto un sito del patrimonio culturale europeo nel Luglio del 2009. Al contrario delle celebrazioni dello scorso anno, durante le quali all’opposizione non è stato permesso tenere alcun discorso alla cerimonia, anche l’ex Premier e leader del partito Smer-SD Robert Fico ha parlato, in veste di vicepresidente del Parlamento. Alla cerimonia erano presenti anche il Ministro della Difesa Lubomir Galko, il Capo di Stato Maggiore delle Forze Armate Generale Lubomir Bulik, rappresentanti del Governo, dell‘amministrazione dello Stato, della Chiesa, della cultura, e molti privati cittadini.

Milan Rastislav Stefanik (1880-1919) è stato politico, astronomo e pioniere aviatore. È stato un uomo chiave nella creazione della prima Repubblica Cecoslovacca, assieme a Tomas Garrigue Masaryk, il primo Presidente della Repubblica, ed Edvard Benes, Ministro degli Esteri, poi Premier e infine pure Presidente. Stefanik era stato nominato Ministro della Guerra, ma morì poco prima di poter accedere alla carica.

(La Redazione)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

gennaio: 2018
L M M G V S D
« Dic    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google