30 anni del post-it …ma non li dimostra

E’, a parere di molti sociologi, una delle ultime “grandi invenzioni” dello scorso millennio. Non parliamo di I.T., nè di nanotecnologia, ma di un oggetto che è stato da tutti noi talmente “assorbito” dal nostro quotidiano da diventarne parte più che coesa. E, per certi aspetti, non ne cogliamo l’enorme valenza. Parliamo del post-it: il miracoloso tagliandino con la colla che non lascia traccia, utilizzato non solo come “memo” di lavoro ma anche con una pluralità di altri obbiettivi afferenti a tutte le sfere, dal pubblico al privato, dal formale al laconico messaggio di addio. Una volta si diceva: “dillo con un Bacio”…oggi: “dillo con un post-it”. Auguri di buon compleanno, nostro compagno di viaggio e di lavoro!

(La Redazione)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.