L’opposizione presenta proposta costituzionale sul matrimonio tradizionale

L’opposizione ha rigettato l’offerta del Primo ministro Robert Fico – candidato alle elezioni presidenziali del 15 marzo – di una proposta congiunta di modifica della Costituzione per definire il matrimonio in particolare come una unione tra un uomo e una donna. Invece, 40 dei 67 deputati dei partiti di opposizione hanno presentato il 24 febbraio una loro proposta di legge costituzionale con gli stessi fini, dopo che il presidente KDH Jan Figel ha annunciato di non accettare il “baratto” del Premier rifiutando una politica da mercato nel loro sforzo di rafforzare la posizione della famiglia tradizionale nella Carta Costituzionale.

Fico aveva suggerito il giorno prima di fare una proposta congiunta con Smer-SD che includeva modifiche al sistema giudiziario, dicendosi aperto a vedere insieme l’emendamento per la riforma della magistratura.

Secondo i firmatari, la proposta è sostenuta da un gruppo abbastanza ampio di parlamentari da passare in prima lettura con un quorum minimo. Deputati del partito OLaNO, oltre a rifiutare un compromesso con Smer, pensano intanto di indire un referendum sulla questione.

(Red)

Foto xtianyves@Flickr

1 Trackback / Pingback

  1. Dopo la Croazia, la Slovacchia difende la famiglia.

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.