UPSVaR: disoccupazione a gennaio in Slovacchia al 13,61%

Il tasso di disoccupazione nel mese di gennaio 2014 ha raggiunto il 13,61%, dunque 0,11 punti percentuali in più su base mensile, ma 1,19 punti percentuali in meno rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. Il dato è stato diffuso ieri dall’Ufficio per il Lavoro, gli Affari sociali e la Famiglia.

Secondo gli analisti, l’aumento riflette le modifiche legislative ma anche le tendenze stagionali nell’economia. Il gruppo di consulenza McRoy ha detto a Tasr che l’aumento di gennaio è abbastanza comune, venendo dopo la chiusura della stagione natalizia. È positivo, secondo la società, che l’afflusso di nuovi disoccupati è diminuito di circa 8.000 persone annue. Un aspetto negativo, tuttavia, è che dal 1° gennaio sono entrate in vigore nuove misure legislative – quali l’espansione dei contratti collettivi di livello superiore e l’introduzione delle licenze fiscali – che riducono la volontà delle imprese nell’assumere nuovo personale.

(Red)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.