Giovani rom fermati per furto di galline. Rischiano anni di galera

Decisamente rubare polli non è un affare così conveniente come può forse sembrare in un primo momento. Lo hanno imparato a loro spese tre giovani abitanti dell’insediamento rom di Letanovce, 8 km da Spisska Nova Ves nella Slovacchia orientale, che stanno rischiando anni di galera per aver rubato – e mangiato con le loro famiglie – 38 polli nel corso di tre blitz notturni. I colpevoli, che avrebbero fatto ripetutamente irruzione in un vicino allevamento in località Spisske Tomasovce (regione di Kosice) durante la scorsa settimana, sono stati arrestati da una squadra della polizia specializzata nel lavoro presso le comunità rom, che hanno ricevuto una soffiata. Secondo le informazioni fornite dalla polizia regionale di Kosice, i tre avrebbero già ammesso il furto. Si tratta di un diciassettenne, Ivan, e due diciottenni, Stefan e Frantisek.

Il danno per l’azienda agricola è di appena poco più di un centinaio di euro, ma se condannati i tre rischiano pene molto molto severe: fino a un anno di carcere per il minorenne, e due anni per i 18enni, pene decisamente sproporzionate per il danno arrecato.

L’allevamento di Tomasovce, per la verità, è da tempo oggetto di “attenzioni” da parte di.. ladri di polli.

(La Redazione)

Immagine: Lupo Alberto e la gallina Marta (di Silver)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google