Governo: approvato accordo di partenariato con l’UE per il 2014 -20

Il governo ha approvato nella riunione di mercoledì una bozza dell’accordo di partenariato tra la Slovacchia e l’Unione Europea per il periodo di programmazione 2014-20, dove si delineano le linee guida per l’utilizzo e la portata dei fondi europei strutturali e di investimento. Soddisfatto il governo, e in particolare il Vice Premier per gli investimenti Lubomir Vazny, per un lavoro che ha preso un anno di tempo e che è stato accettato dai rappresentanti dei datori di lavoro e dei sindacati all’inizio di questa settimana. Solo l’Associazione slovacca delle città e villaggi (ZMOS) ha alcune riserve, in particolare sull’importo stanziato per i comuni nell’ambito del Programma Operativo Regionale integrato, che hanno portato il governo a stanziare 1,2 miliardi di euro che i comuni potranno gestire in autonomia anche aumentando il loro finanziamento in altri programmi operativi.

Deluse le organizzazioni non-profit per la loro esclusione da una partecipazione attiva nella vigilanza dell’utilizzo degli eurofondi. Il documento, che riguarda fondi per un totale di 14 miliardi di euro suddivisi in sei principali programmi operativi, è stato inviato alla Commissione Europea per l’approvazione formale.

(Red)

foto vlada.gov.sk

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.