Acrobazie estreme nella natura più spettacolare della Slovacchia (video)

Un video documentario che sta spopolando sui social networks è stato realizzato da cinque ragazzi di Trencin appassionati di parkour e free running in tour attraverso alcune delle località naturali più interessanti della Slovacchia. La spettacolarità delle loro azioni, il ritmo serrato delle loro acrobazie e del racconto per immagini, sottolineati dalla cadenza della colonna sonora, le prestazioni altamente muscolari dei loro movimenti e il cambio frequente di location sono i suoi punti forti.

Un video ‘fatto in casa’ con piccole telecamere indossate sulla testa, montato da loro con dovizia e professionalità, realizzato in modo semplice ed economico ma con un risultato avvincente, alla faccia – scrive il sito Cas.sk – di chi per fare spot professionali sulla Slovacchia di un paio di minuti spende decine di migliaia di euro in fondi UE. Ogni riferimento agli enti turismo è probabilmente casuale …

Il video dura 25 minuti. Qui sotto proponiamo la tappa al Castello di Spis, monumento nazionale slovacco e Patrimonio Unesco, dove in due minuti e mezzo i cinque si esibiscono in alcuni esercizi da brivido.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Armati dunque soltanto di un minibus, tute, tre macchine fotografiche con cinque obiettivi, i cinque sportivi del team Freerun Slovakia mostrano le loro estreme acrobazie in luoghi altamente scenografici, lasciando spesso allo spettatore il fiato sospeso per il pericolo di alcune situazioni. «Abbiamo voluto girare un video su quanto è bella la Slovacchia», ha detto Dominik Souhrada (19 anni) a Cas. Un altro del gruppo, Denis Seliak, ha detto che loro intenzione era anche promuovere  il parkour e il freerunning, che si esplicano nel superare gli ostacoli – non solo le barriere fisiche, ma anche la paura e le barriere psicologiche.

Il parkour è una disciplina metropolitana nata in Francia agli inizi degli anni ‘90. Consiste nell’eseguire un percorso, superando qualsiasi genere di ostacolo vi sia presente con la maggior efficienza di movimento possibile, adattando il proprio corpo all’ambiente circostante. Il free running è invece l’arte di spostarsi in ambienti urbani e rurali in modo da creare spettacolo, valorizzando la bellezza dei movimenti.

A questo link l’intero documentario.

(La Redazione)

Foto da video freerunningslovakia.sk

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.