Imprese Usa chiedono a Gasparovic di mettere il veto alla legge sull’uso dei terreni agricoli

Giovedì 6 febbraio la Camera di Commercio Americana in Slovacchia (AmCham) ha consegnato una lettera al Presidente slovacco Ivan Gasparovic per chiedergli di porre il veto alla legge sulla protezione e l’utilizzazione di terreni agricoli, e alla legge sulla prevenzione integrata e il controllo dell’inquinamento ambientale. Entrambe le leggi, scrive l’agenzia Tasr, vanno indirettamente  a modificare la legge sugli appalti pubblici.

Secondo AmCham i due progetti di legge sono stati approvati dal Parlamento al gennaio senza un adeguato dibattito pubblico, anche se cambiano in modo significativo le regole per l’uso delle risorse pubbliche, un metodo di legislazione senza voce in capitolo del pubblico e non trasparente che, si dice nella lettera secondo Tasr, porta «ad una riduzione della fiducia in tutto l’ambiente imprenditoriale», e a un calo del fascino della Slovacchia «come destinazione per gli investitori stranieri».

(Fonte Tasr)

1 Commento

  1. Amici Slovacchi prendete il direttore e tutti gli impiegati della camera di commercio americana, letti compresi, mescolateli alle scorie della centrale nucleare di J. Bohunice e seppellite il tutto il più lontano possibile dalla Slovacchia.
    Claudio Bertoncini.

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.